14 apr. – Esplora Risorse – Mostra di fotografia

ESPLORA RISORSE
Un  autoracconto  fotografico  sull’amicizia  e la disabilità
ph: Federica Cucchi, Jessica Carione


INAUGURAZIONE sabato 14 aprile, ore 16.30
Le Curandaie, Via D.Cirillo 2L a Firenze.

www.facebook.com/mostraesplorarisorse/

Esplora Risorse è un progetto fotografico a quattro mani che racconta dell’incontro e del graduale processo di avvicinamento tra due donne, per mezzo della fotografia.
Una è disabile, l’altra è normodotata. Sembra. Federica nel 2011 ha avuto un’embolìa polmonare e ha vissuto in stato di coma, con tutti i cambiamenti che ciò ha comportato nella sua quotidianità. Jessica vive una comune vita difficile e adesso ha un regalo tra le mani.
Due macchine fotografiche, due punti di vista, un solo obiettivo: esplorare, con un consapevole atto di volontà, quali sono le risorse interne che utilizziamo per vivere l’opportunità del presente.

L’auto-racconto, come auto-documento tautologico, afferma un dato di fatto: il valore della ripresa. Se la fotografia è il prodotto di una auto-documentazione della realtà, allora l’esposizione fotografica, permettendo l’incontro su un terreno comune e tra individui con vissuti diversi, può innestare utili meccanismi di riconoscimento, immedesimazione o avvicinamento alla propria alterità.

Perché Esplora Risorse
E’ un invito, valido per tutti, a credere in se stessi, attivando per mezzo dell’arte le risorse resilienti individuali utili ad affrontare le situazioni di disagio.
Il soggetto della mostra è la realtà condivisa in 4 mesi della nostra conoscenza reciproca. Quindi: noi, noi e gli altri, a casa, in giro per le strade e ognuno per conto proprio. Con la reflex digitale o con lo smartphone. Istanti da condividere in giro, per muoversi, per farli girare fisicamente e non esclusivamente sui social network.
Le sezioni raccolte sono quattro, divise in ordine più o meno cronologico e a ciascun capitolo è assegnato un colore diverso.

CONCEPT

Le cartelle
Le cartelle da ufficio, di cartone, fungono da supporto alle immagini.
Colorate, leggere e ambulanti, si appendono al proprio elastico, creando uno spazio/tempo intimista tra il fruitore e l’immagine, oltre a ricordare il parasol delle macchine fotografiche. Come per il titolo Esplora Risorse, anche le cartelle rappresentano, nel linguaggio mutuato dall’informatica, i contenitori di file. Nel nostro caso, sono proprio i supporti e i contenitori delle fotografie.

I colori
CMYK è la sigla di quattro colori: ciano, magenta, yellow e key black. E’ la sigla di un antico modello di colore, detto quadricromia, utilizzato nella grafica digitale e oggi riservato esclusivamente alla stampa di immagini digitali. Infatti, soltanto il processo di stampa ci restituisce un’immagine reale e tangibile. Lo stesso processo avviene quando si decide di agire, per realizzare i propri obiettivi.

 

L’evento è stato inserito nella due giorni “Porte Aperte” che si svolge a Le Cure nei giorni 14 e 15 aprile 2018

Lascia un commento

*