Chi siamo, cosa facciamo e perché

L’Associazione Le Curandaie nasce al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati, ispirandosi a principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati.
Scopo dell’associazione è in particolare: attivare un circuito di iniziative culturali, economiche e sociali, valorizzando la ricchezza del tessuto sociale e aventi in particolare come protagoniste le donne e le donne-madri, con particolare attenzione alle loro necessità di inserirsi o rientrare nel mondo del lavoro; dare vita a spazi di confronto e di condivisione per donne, famiglie, bambini e ragazzi; attivare socialità e produttività, principalmente in riferimento ai neo genitori che si trovano a fare i conti da un lato con un sistema di conciliazione che prevede poche risorse e pochi spazi di confronto e dall’altro la flessibilità
lavorativa.
Le tante attività gratuite che facciamo sono finanziate con i contributi delle associate: se qualcosa è a pagamento è perché proprio non ne possiamo fare a meno (l’affitto si deve pagare…).
Il logo calligrafico ci è stato donato da Betty Soldi, l’elaborazione grafica è un regalo di Francesco Gonnelli. L’immagine delle Curandaie che lanciano i panni in aria, affrancandosene e trasformandoli in qualcosa di nuovo, è idea e realizzazione di Chiara Remorini.
Ringraziamo loro e tutte le volontarie e i volontari che ci hanno aiutato ad aprire la nuova sede: davvero impagabili!

Lascia un commento

*