Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Danzagnene, è tempo di muoversi – #ciandiamonoi

ottobre 23 @ 4:30 pm - 6:00 pm

|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento ogni 1 settimana(e) che inizia alle 4:30pm il martedì, che si ripete fino al dicembre 18, 2018

Martedì, dalle 16,45 alle 18 a Le Curandaie, via D. Cirillo 2L
info e prenotazioni: tel. 055 538 5341 mail info@lecurandaie.it

Danzagnene – è tempo di muoversi a cura di Marta Bellu

Il progetto si propone di guidare alla conoscenza della propria struttura corporea attraverso la percezione e l’esplorazione motoria nonché tradurre la struttura in funzione attraverso il movimento espressivo. Gran parte del lavoro sarà dedicata alla sperimentazione delle possibilità dinamiche del proprio corpo attraverso esercizi mirati e attività motorie ludiche, Indagheremo come il corpo si esprime attraverso il movimento e come entrare in contatto con esso per dirigerlo verso l’ambiente, nella relazione con lo spazio e con l’altro. Il lavoro è finalizzato alla ricerca di un canale espressivo attraverso il quale affermare sé stessi: verranno valorizzate le peculiarità individuali tramite spazi di creatività individuali e condivisi finalizzati alla creazione di un gruppo di lavoro che tenga conto dell’originalità di ciascuno dei partecipanti.

Marta Bellu – danzatrice e psicologa si forma alla Scuola del Balletto di Toscana e approfondisce lo studio della danza contemporanea con diversi maestri e percorsi trasversali. Si è dedicata infatti allo studio di teatro, voce e teatro fisico in un percorso di Formazione Professionale in Coreografia Interdiscliplinare, ha frequentato la scuola di Teatro Sociale e Performing Arts e un percorso per Junior Coaches in Performing Arts and Media. Dal 2013  si occupa di progetti di corpo, espressione e ricerca in ambito sociale in particolare con la disabilità intellettiva collaborando per diversi anni con L’Associazione Trisomia21, Il Vivaio del Malcantone con cui dal 2014 porta avanti un lavoro di ricerca sul movimento con un gruppo di ragazzi con Sindrome di Down in un gruppo integrato e recentemente con Autismo Svizzera Italiana. Dal 2015 si occupa di formazione nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie attraverso progetti espressivi e finalizzati all’integrazione con l’Associazione Fosca. Dal 2012 collabora con Cristina Rizzo nel progetto LaDiscoteca, un laboratorio permanente di ricerca sul movimento per adulti. Nel 2014 comincia ad interessarsi alla ricerca coreografica, ricevendo per “How to do Things with Words” il sostegno a una nuova produzione 2014 da ADAC Association of Dance and Contemporary Arts in Tuscany. Nel 2016 collabora con la coreografa svizzera Yasmine Hugonnet. Attualmente lavora come danzatrice con Cristina Rizzo e con il Gruppo Nanou e porta avanti una ricerca coreografica che indaga la relazione tra pratiche corporee e contemplative, suono e linguaggio all’interno del progetto Where else? E’ artista sostenuta dal Centro nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico/CZD per il 2018-2020 all’interno del progetto FIC. Attualmente frequenta il Master in Neuroscienze e Pratiche Contemplative dell’Università di Pisa.

Dettagli

Data:
ottobre 23
Ora:
4:30 pm - 6:00 pm
Categoria Evento:

Luogo

Le Curandaie
Via Domenico Cirillo, 2L
Firenze, 50133 Italia
+ Google Maps
Telefono:
+390555385341
Sito web:
www.lecurandaie.it