cuREMAKE – Spazio Vintage

cuREMAKE
Il primo spazio vintage di inclusione sociale è a Firenze!

In questo spazio di 240 mq abbiamo raccolto oggetti, mobili, abbigliamento e giocattoli donati alla nostra associazione. Inaugurato il 15 settembre 2019, dopo alcuni mesi di rodaggio e preparazione dello spazio per accogliere i frequentatori dell’Associazione Autismo Firenze Onlus, nel mese di gennaio 2020 sono iniziati i primi inserimenti lavorativi socio terapeutici.

La forza del progetto sta nella possibilità di sostenersi economicamente, offrire a persone con disabilità e/o fragilità sociale un luogo dove imparare lavorando, avendo l’opportunità di agire in un contesto aperto a tutti: giovani e anziani, di tutte le abilità.

Con questo progetto ambizioso desideriamo:
– offrire a persone con abilità diverse e/o fragilità sociale un’opportunità di lavoro;
– favorire l’inclusione;
– promuovere l’utilizzo consapevole delle risorse e il riuso;
– sostenere la coesione sociale, la lotta alla solitudine.

ATTIVITA’
Riciclo e riuso
Gli oggetti donati sono risistemati – se necessario – e rimessi in circolo: libri, mobili, oggetti di arredo, abbigliamento donna/uomo/bambin*, giocattoli, casalinghi, vintage, stoffe e curiosità.
Catalogazione degli oggetti (in collaborazione con Autismo Firenze Casadasé)
I giovani adulti dell’Associazione Autismo Firenze lavorano insieme con le volontarie delLe Curandaie per catalogare i tanti oggetti donati, grazie ad un software facilitato, ideato dal nostro Vanni. 
La Stoffa delle Curandaie
Le nostre volontarie realizzano – insieme alle ragazze degli inserimenti socio terapeutici – bellissimi oggetti in stoffa, che trovate nel nostro Spazio. Possono creare anche, a vostra richiesta:
– Zainetti personalizzati per il cambio, le scarpe e l’occorrente scolastico (a richiesta anche con iniziali o nome ricamato)
– Sacchetti standard o personalizzati per biancheria, scarpe ecc.
– Ricami a punto in croce su bavaglini, tovagliette o interi set scuola/asilo
– Gusci coprimaterasso asilo su misura per la nanna del* vostr* cucciol*
– Altre creazioni rigorosamente fatte a mano e con amore dalLe Curandaie
Portateci le stoffe che vi piacciono (oppure sceglietele tra quelle a nostra disposizione), scegliete modello, misure e rifiniture degli oggetti che vi servono e, se volete, possiamo anche personalizzarli ricamando a mano a punto in croce il nome o un disegno di gradimento vostro (ma soprattutto de* bambin*).
Oggettoteca
Dal mese di luglio 2021 abbiamo trasferito in questa sede questo bel progetto avviato nel 2018 insieme ad un’altra associazione.
Un bel modo per limitare gli sprechi prendendo in prestito gli oggetti (proprio come si farebbe in una biblioteca!). Arnesi, elettrodomestici, passeggini, seggiolini: quanti di questi oggetti riempiono o riempiranno le nostre cantine? Una soluzione c’è: venite a scoprirla.
Ciclofficina
Grazie al progetto Bici Libera Tutte cofinanziato da Fondazione CR Firenze, insieme con i partner Cospe Onlus, Diaconia Valdese di Firenze e FIAB Firenze, al cuREMAKE abbiamo una ciclofficina dove sistemare e far ripartire le biciclette donate. 

 

Indirizzo:
cuREMAKE Spazio Vintage Inclusivo – Le Curandaie APS
Via Guglielmo Pepe 47 Int. 8, Le Cure – Firenze

Orari di apertura:
Da Lunedì a Venerdì: mattina 10.00 – 13.00 e pomeriggio 16.00-19.00
Sabato: mattina 10-13

Volontariato
Se volete far parte della squadra di volontarie/i che sostengono questo Spazio Inclusivo unico al mondo, vi aspettiamo a braccia aperte!
Potete anche contattarci al numero 0555385341, oppure scrivere a info@lecurandaie.it

Come sostenere il progetto
Potete venire a trovarci e lasciare un’offerta per le cose che troverete nel nostro Spazio, oppure donare a:
Le Curandaie APS – IBAN:  IT49J0832502800000000201018 (Banco Fiorentino) con causale “curemake”.

______________________________
cuREMAKE Spazio Vintage Inclusivo è un progetto delLe Curandaie APS, in collaborazione con Autismo Firenze Casadasé

 


Ringraziamo le nostre splendide volontarie/i che assicurano l’apertura di cuREMAKE durante la settimana: senza di loro il mondo sarebbe più triste. Venite a trovarle!

Lascia un commento

*